Benvenuti in Ivm S.r.l.

 http://www.ivmgen.it   

 +39.049.9455700   

 ivm@ivmgen.it

Ivm S.r.l.

Italiano English Tedesco Francese Arabo
Cerca nel Sito

Attualmente sei su:

Banner Sinistra

Gruppi Elettrogeni Insonorizzati

 

I gruppi elettrogeni insonorizzati si distinguono rispetto a quelli aperti grazie alla presenza di un apposito cofano. Quest'ultimo racchiude al suo interno tutte le porzioni meccaniche e fa in modo che le prestazioni del generatore possano migliorare in misura sostanziale. Di conseguenza, il rumore del motore che viene mosso diminuisce e non di poco, creando meno danni all'atmosfera e ostentando una maggiore ecosostenibilità.

 

 

I gruppi elettrogeni insonorizzati di IVM fanno sì che tutte le componenti meccaniche raggiungano la propria piena efficienza e siano protette dagli agenti esterni con l'ausilio di un comunissimo cofano. Per il resto, le sue caratteristiche non sono molto differenti rispetto a quelle degli altri tipi di generatori, con un motore, un alternatore, un quadro elettrico e una basatura.

 

 

Tra le caratteristiche dei generatori silenziati, abbiamo prima di tutto a che fare con un apparecchio dalle aperture di ventilazione superiori alla media e dalle perdite di carico piuttosto contenute. Inoltre, le operazioni di manutenzione sono facilitate da un' ampia apertura di accesso che rende le componenti più facilmente estraibili e ripulibili. Il gruppo elettrogeno può essere mosso più facilmente sul proprio muletto grazie ad un basamento maggiormente rialzato rispetto al suolo. Infine, sul tetto dell'aggeggio sono situati dei piccoli golfari di sollevamento che facilitano le operazioni portate avanti da una gru per sollevarlo.

 

 

I gruppi elettrogeni insonorizzati sono quindi protetti dai già citati cofani. Tuttavia, alcuni sono alla ricerca di un metodo per fare in modo che tali marchingegni risultino ancora meno rumorosi. Per riuscire in tale obiettivo, bisogna prendere qualche piccolo accorgimento aggiuntivo. Stiamo parlando di procedure che si adottano in caso di contesti lavorativi con rischi molto elevati di subire danni all'udito. La soglia da non raggiungere è di 75 dBA, dove quest'ultima è l'unità di misura del rumore basata sul livello di sopportazione dell'orecchio umano.

 

 

Vedi anche:

homepage | Gruppi Elettrogeni